FANDOM


Sahasrahla è un personaggio apparso in The Legend of Zelda: A Link to the Past e The Legend of Zelda: A Link Between Worlds. E' l'anziano del Villaggio Calbarico, nonché un discendente dei sette saggi. Aiuta l'eroe coi suoi poteri telepatici.

Biografia

A Link to the Past

Prima che Link raggiunga il Villaggio Calbarico per chiedergli come estrarre la Spada Suprema, Sahasrahla aveva abbandonato la sua residenza per sfuggire al mago Agahnim, che si era impadronito del Castello di Hyrule. Link viene però a sapere dal nipote dell'anziano che Sahasrahla si è nascosto in un piccolo edificio nel sito del Palazzo dell'Est.

Quando Link raggiunge il nascondiglio di Sahasrahla, l'anziano capisce subito che l'eroe vuole estrarre la Spada Suprema e gli spiega che deve prima ottenere i tre amuleti della virtù per averla. Lo mette quindi alla prova, mandandolo a nel Palazzo dell'Est a recuperare l'amuleto del coraggio, promettendogli un tesoro utile.

Dopo che Link torna da Sahasrahla con l'Amuleto del Coraggio, l'anziano gli racconterà dei Cavalieri di Hyrule, gli donerà il suo tesoro custodito da generazioni (i Calzari di Pegaso) e gli segnalerà le ubicazioni degli altri due amuleti. Inoltre, farà presente a Link che in una grotta del Lago Hylia vi è un tesoro prezioso, se non l'ha già ottenuto.

Dopo che Link avrà sconfitto Agahnim in cima alla Torre del Castello di Hyrule e questi lo spedisce in cima alla Piramide nel Mondo delle Tenebre, Sahasrahla lo contatterà telepaticamente, per spiegargli dove si trova e che il mago ha spezzato il sigillo dei saggi con un portale nel Castello. Spiega inoltre che l'eroe deve adesso salvare le Sette vergini che Agahnim ha spedito nel Mondo delle Tenebre, cominciando con quella del Palazzo Cupo.

Sin dalla sua avventura nel Palazzo dell'Est, Sahasrahla aiuterà Link tramite la telepatia ogni volta che posa la mano su una Pietra telepatica, dandogli consigli.

Solo dopo che Link avrà sconfitto Ganon e ottenuto la Triforza, Sahasrahla tornerà al Villaggio Calbarico.

A Link Between Worlds

Link incontra Sahasrahla per la prima volta quando la Principessa Zelda lo manda da lui per avere informazioni sui dipinti. Quando Link entra nella stanza dell'anziano, lo trova inizalmente che dorme e si sveglia non appena si accorge dell'eroe. Link gli racconta quindi di come Yuga abbia trasformato Seres in un dipinto, facendo entrare in panico Sahasrahla. L'anziano allora gli rivela che la sacerdotessa e la discendente di uno dei sette saggi che imprigionarono Ganon, sospettando che Yuga voglia proprio risvegliarlo. Rivela poi, sempre nella sua preoccupazione, di aver mandato il suo discepolo Asfal, anch'egli discendente dei Saggi, al Tempio dell'Est per controllare la situazione perché aveva sentito parlare di un individuo sospetto che si aggirava da quelle parti, capendo in ritardo che si trattasse proprio di Yuga. Manda quindi Link a dare soccorso al suo discepolo.

Dopo che Link è uscito dal Tempio dell'Est, lasciandosi sfuggire Yuga con anche Asfal trasformato in dipinto, incontra Sahasrahla all'ingresso, che era venuto a controllare la situazione e a cui l'eroe spiega la situazione. Subito dopo avviene una scossa sismica e Sahasrahla capisce quindi che anche Zelda è in pericolo e i due corrono per il Castello di Hyrule, solo per trovarlo sigillato e coperto da un'aura oscura. L'anziano prova a distruggere la barriera coi suoi poteri, ma non succede nulla. Rivela quindi a Link che l'unico modo per distruggere la barriera del castello è tramite la Spada Suprema, che può essere estratta solo trovando i tre amuleti della virtù, uno dei quali è in mano alla Principessa, che però è dentro il Castello sigillato. Quando Sahasrahla stava per perdere le speranze, Link gli rivela di possedere già l'amuleto del coraggio, che Zelda gli aveva dato come "portafortuna". Capendo che Link è l'eroe della leggenda, l'anziano lo manda a recuperare gli altri due amuleti nel Palazzo del Vento e nella Torre di Hera, per poi tornarsene a casa per studiare le identità degli altri cinque saggi rimasti.

Dopo che Link ha recuperato l'amuleto della saggezza e l'amuleto del coraggio, Sahasrahla contatta telepaticamente Link per dirgli che è pronto per estrarre la Spada Suprema, nascosta nei recessi del Bosco Perduto. Lo contatta di nuovo dopo che ha estratto la spada per dirgli di recarsi al Castello di Hyrule e distruggere la barriera. L'anziano lo aspetta proprio davanti al cancello, per assistere alla distruzione della barriera, per poi complimentarsi con Link e dirgli di andare a salvare Zelda.

Dopo che Link sarà tornato da Lorule, troverà Sahasrahla davanti al Portale per Lorule di fronte casa sua. L'anziano mostrerà la sua contentezza nel trovarlo ancora vivo e gli spiegherà che sono apparse diverse di quelle aperture per tutta Hyrule e ricorderà ancora una volta all'eroe il suo compito. Per il resto del gioco rimarrà a casa sua.

Dopo la fine del gioco, Sahasrahla sarà ricongiunto al suo discepolo Asfal.

Etimologia

Il nome Sahasrahla potrebbe derivare dal Sahasrara, il chakra più alto nella tradizione dell'Induismo.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.