Advertisement

Mega Octorok

Mega Octorok.png

I Mega Octorok, chiamati Octoboss in The Legend of Zelda: The Wind Waker, sono degli enormi Octorok apparsi in diversi giochi della serie di The Legend of Zelda.

Apparizioni

Ocarina of Time

L'unico Mega Octorok è il mini-boss della Pancia di Jabu Jabu. Non appena Link e Ruto raggiungono la sua sala, la principessa degli Zora avvista lo zaffiro degli Zora sulla piattaforma circolare al centro e vuole che l'eroe la lanci verso il suo "prezioso tesoro". Tuttavia, non appena la Ruto ottiene la pietra sacra, la piattaforma si solleva con sopra la principessa e la trasporta al piano superiore, dove viene catturata dai mostri. La piattaforma successivamente ridiscende col Mega Octorok, che attacca Link.

Il Mega Octorok corre lungo lo stretto spazio tra la parete e la piattaforma, cercando di schiantarsi su Link ed il suo punto debole è dietro la schiena. Link può obbligarlo a voltarsi stordendolo per qualche secondo con il Boomerang o facendosi colpire. L'eroe deve stare anche attento a non toccare le spine della piattaforma, che ruota in senso antiorario.

Majora's Mask

Appaiono due Mega Octorok nella Palude, che bloccano il passaggio tra la zona del Centro turistico palustre e quella del Palazzo Deku. Se Link si avvicina troppo, essi lo risucchiano per poi sputarlo lontano. Possono essere uccisi con la barca del Centro turistico palustre, oppure con l'Arco. Dopo aver finito il Tempio di Cascabosco, i Mega Octorok spariranno.

The Wind Waker

Gli Octoboss appaiono qui come dei giganteschi calamari, ognuno con un suo numero di occhi. Se Link li incontra, questi cercheranno di risucchiarlo per poi sputarlo fuori dalla sua area. Se Link li acceca in tutti i loro occhi prima di essere risucchiato, essi moriranno, lasciandosi dietro una ricompensa.

Gli Octoboss possono essere scovati tramite una Carta nautica speciale che indica le loro posizioni.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.