Zeldapedia
Advertisement

Manhandla è un Boss apparso alcune volte nella serie di The Legend of Zelda. Come confermato dal manuale della versione giapponese del primo gioco, Manhandla è una gigantesca Pianta Piranha a quattro teste.

Apparizioni

The Legend of Zelda

Manhandla è il Boss del Livello 3 e viene poi incontrato come Mini-Boss nei livelli 4 e 8. Si muove con movimenti irregolari, sputando sfere infuocate dalle sue bocche, che rendono lo Scudo Magico totalmente inefficace. Per sconfiggere Manhandla è necessario distruggere ognuna delle sue teste, che hanno 4 PS ciascuna. Man mano che le teste di Manhandla vengono distrutte, la sua velocità aumenta. Considerata la potenza delle Bombe è possibile distruggere Manhandla usandone una sola se questa viene piazzata nel luogo giusto al momento giusto.

Oracle of Seasons

Manhandla è il Boss delle Rovine Antiche e sorveglia il Vento Leggero. In questa sua incarnazione il suo corpo è formato da un gigantesco Blob Elettrico con quattro teste di Pianta Piranha attaccate alla sua. Manhandla si muove diagonalmente, sputando palle di fuoco contro Link dalle sue teste. L'unico modo per distruggerle è usando il Boomerang Magico quando aprono la bocca. Dopo averle distrutte tutte e quattro, Manhandla diventerà veloce e dovrà essere colpita diverse volte col Boomerang per fargli rivelare il suo punto debole per qualche secondo.

Four Swords Adventures

Manhandla può essere incontrato come Boss o come Mini-Boss e va affrontato con la stessa strategia del primo gioco. Tuttavia, qui le sue teste sono dello stesso colore di ciascuno dei Link. Per sconfiggerla, bisogna che i Link colpiscano con la Quadrispada le teste col colore corrispondente, rimpiciolendole. Colpendo la testa del colore sbagliato, Manhandla rigonfierà le sue teste e attaccherà con sfere di fuoco in tutte le direzioni, una volta che tutte e quattro le sue teste saranno rimpicciolite, Manhandla sarà sconfitta.

Vedi anche

Advertisement