FANDOM


Triforce in movement Stub

Questo articolo è un abbozzo. Aiuta Zeldapedia ad espanderlo!


Hylia è la dea madre, personaggio portante del videogioco The Legend of Zelda: Skyward Sword.
Imgres-0

Artwork della Dea Hylia

Storia

Lo Scontro Epocale: Hylia e Mortipher

Il Mondo di Hyrule, creato dalle tre Dee Dorate, era un mondo di pace, governato da una Dea più potente delle precedenti: Hylia. Ma quando arrivò Mortipher insieme ai suoi scagnozzi, per il Regno ci fu poco da fare. Erano terrorizzati da quegli esseri e la Dea, che combatteva insieme agli Hylia, razza che aveva preso il nome da lei, aiutati dalle altre razze di Hyrule, decise di prendere il borgo della Città Hylia, e di trasportarlo nei cieli; lì lo fece rimanere sospeso nel cielo, con uomini, donne e fanciulli. La Dea, con poche forze rimase nel corpo, prese una decisione:

Download

La Dea Hylia come appare nel Manga di Skyward Sword

  1. Creò una spada invincibile, destinata all'Eroe della Dea, colui che avrebbe salvato il Regno da Mortipher. La dea lasciò Faih all'interno della lama sacra, affinché potesse aiutare l'Eroe nelle difficoltà.
  2. Lasciò il suo potere immortale e si andò a rifugiare nell'Anima di una ragazza, destinata a salvare il mondo di Hyrule.

E così il Male regnò sulla vasta Hyrule, trasformando mari in deserti e Templi in covi malvagi.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.