FANDOM


Gommolo

Gommolo è un nemico che appare a volte nella serie di The Legend of Zelda. E' un essere gelatinoso verde con due piedi che viene spesso confuso con il ChuChu.

Comportamento

A Link to the Past

Gommolo trasformato
Gommolo appare per la prima volta in questo gioco.

Si muove lentamente sullo schermo e non si mostra particolarmente interessato ad attaccare Link. Colpendolo col Martello Magico o con tutte le spade che non sono la Spada d'Oro, Gommolo non subirà danni ed emetterà una scarica elettrica contro Link. Per distruggerlo bisogna quindi usare altre armi o lanciargli addosso un cespuglio o un masso.

Se Gommolo viene cosparso dalla Polvere Magica, diventerà giallo ed indosserà degli occhiali. Link può parlarci, ma può ugualmente subire danni. Se gli si parla, Gommolo canticchierà di cercare Sahasrahla anche dopo averlo trovato.

Catturare un Gommolo è inoltre necessario per completare la sub quest degli indovinelli del Fratello Boscaiolo.

Link's Awakening

I Gommolli dell'Isola Koholint hanno lo stesso comportamento delle loro controparti di Hyrule, ed anche qui cambiano forma se gli sparge addosso della Polvere Magica. Quando gli parla nella loro forma trasformata, dicono frasi senza senso.

Nella versione DX è stato aggiunto un Gommolo Gigante come Mini-Boss.

Oracle of Ages e Oracle of Seasons

In entrambi i giochi, i Gommoli hanno lo stesso comportamento avuto in The Legend of Zelda: Link's Awakening. Stavolta i Gommoli danno consigli utili. Per trasformarli, sono necessari i Semi Misteriosi.

Four Sword Adventures

I Gommoli appaiono sul Monte Morte e nel Bosco Perduto. Stavolta cercano di balzare addosso a Link. Non possono essere trasformati in questo gioco per via dell'assenza della Polvere Magica e dei Semi Misteriosi.

A Link Between Worlds

Esistono due tipi di Gommolo in questo gioco: quelli elettrici che smettono di emettere elettricità solo se colpiti e quelli privi di elettricità. Qui si muovono verso Link. Anche qui non possono essere trasformati.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.