Zeldapedia
Advertisement

Il Diavoletto (chiamato Malocchio su Nintendo Powers) è un personaggio apparso per la prima volta in The Legend of Zelda: A Link to the Past. Si tratta di un piccolo demone dalle sembianze di pipistrello, sigillato in un altare. Se Link lo risveglia, questi lo maledice, ma il suo sortilegio è più d'aiuto che d'ostacolo.

Apparizioni

A Link to the Past

Il Diavoletto è sigillato in un altare color verde, nella stanza a nord sotto il pozzo dei fabbri nani. Dopo aver ottenuto il Martello, Link può abbassare il paletto che gli impedisce di gettarvisi al suo interno. Se sparge la Polvere Magica sull'altare, il Diavoletto si sveglierà e contemporaneamente ringrazierà e maledirà l'eroe, facendogli dimezzare l'energia magica consumata. Prima di svanire, il Diavoletto affermerà che adesso per Link sarà un guaio riuscire a consumare tutta l'energia.

Link's Awakening

Il Diavoletto può essere incontrato tre volte: nel Bosco misterioso, nella Baia Martha e nell'Altopiano Tal Tal. I suoi altari si trovano in grotte sotterranee ed è necessaria la Polvere Magica per liberarlo. Quando viene liberato, il Diavoletto ringrazierà Link e allo stesso tempo affermerà di volere vendetta. Aumenterà quindi la quantità di Polvere Magica, di frecce o di bombe che l'eroe può portare, considerandolo un peso troppo grande per Link, prima di svanire.

Advertisement