Gli Cnidiri sono dei nemici apparsi per la prima volta in The Legend of Zelda: A Link to the Past. Essi sono delle versioni più piccole degli Cnidari, nate solitamente quando questi si dividono.

Apparizioni

A Link to the Past

Quando Link sconfigge uno Cnidari rosso, questi si divide in due Cnidiri. Si muovono, come la loro forma originale, fluttuando con movimenti irregolari ed ogni tanto si fermano generando elettricità, trasmettendola a Link quando cerca di colpirli con la spada. Possono essere fastidiosi nonostante le loro dimensioni ridotte. Armi a distanza come l'Arpione possono eliminarli senza problemi.

Ocarina of Time

Gli Cnidiri abitano la Pancia di Jabu Jabu. Se uno Cnidari viene ferito abbastanza, questi si divide in tre Cnidiri. E' tuttavia possibile incontrare degli Cnidiri anche separatamente. Link può ferirli con la Spada dei Kokiri, ma subirà a sua volta una scossa. Può ferirli senza problemi se prima li stordisce col Boomerang o con una Noce Deku. Può anche eliminarli direttamente se gli lancia contro la Principessa Ruto.

Oracle of Ages

Si incontrano nella stanze sommerse della Grotta Sirena e della Pancia di Jabu-Jabu quando Link sconfigge uno Cnidari. Tuttavia, è possibile incontrare anche degli Cnidiri indipendenti. Nuotano seguendo movimenti irregolari e si proteggono con scariche elettriche.

A Link Between Worlds

Gli Cnidiri vengono generati quando gli Cnidari rossi e gialli subiscono abbastanza danni. Esistono anche gli Cnidiri viola che vengono generati dalla distruzione del Gigabari viola nel Castello di Lorule.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.